“Sono femminista ma…” 

Le situazioni quotidiane della vita spesso mi portano a riflettere e sento il bisogno di scrivere, per sfogarmi o per esprimere meglio il mio pensiero, che non vuol essere universale o convincere che sia il pensiero “giusto”.

Ogni tanto mi viene fatto notare che ci sono persone che si dichiarano femministe ma che tengono a sottolineare che mai e poi mai uscirebbero con un uomo che guadagna meno di loro oppure non escono con un uomo a meno che non sia lui a pagare al primo appuntamento.

Continua a leggere

#nientepaura una linea di bracciali per salvare la vita delle donne vittime di violenza

13668999_1864897747070846_4580822105631586978_n

Due mie grandi amiche, sapendo che sono una delle amministratrici di questo blog e della pagina facebook, mi hanno fatto un regalo. Uno di quei regali che ti fa commuovere, che ti rende orgogliosa.

Vi chiederete come mai per me è così speciale…

Mi hanno regalato un bracciale della linea Tatù, #nientepaura. Questa azienda, di cui non conoscevo l’esistenza, produce gioielli e borse ma ha una missione speciale, ovvero quello di aiutare le donne vittime di violenza. Il sito internet è https://nientepaura.net/.

Infatti una parte del ricavato viene destinato al progetto Niente Paura che prevede la redistribuzione di parte dell’utile netto al terzo settore e la sensibilizzazione verso tematiche di grave allarme sociale.

Continua a leggere

UN ALTRO GENERE DI RISPETTO

Ci hanno intervistate !! Un modo per conoscere meglio chi siamo e il motivo per cui abbiamo scelto di aprire una pagina su FB e il blog!
Grazie fantastica blogger di The Q Word!
Buona lettura 🙂
G. & V.

THE QUEER WORD

Raga, oggi c’ho il batticuore!

Quando faccio ‘ste robe qua mi viene sempre l’allegria into core e sdo per la gioia… ma magari se vi rendo partecipi non sarebbe male!

Grandi, grandissime, immani soddisfazioni, mi sta dando il fatto di far parte di questa comunità facebookiana di bbbbelle persone dove si leggono libri femministi fighi da far spavento, il Pasionaria Book Club. Attraverso la comunità ho trovato loro… loro chi? Continuate a leggere e stay veramente tuned! 🙂

3

Fatevi conto che tipo una settimana fa, anche qualcosina in più, contatto queste due creature stupende, Giulia e Valentina, autrici.creatrici.scrittrici di questo magnifico blog Un altro genere di rispetto… ed è stato ammmmmmmoooooore a prima vista (virtuale, ahimè!). Propongo loro una intervista, per presentare a voi il loro stupendo lavoro nel blog+pagina di Facebook, ed è incredibile… accettano e sono fantastichissime!
Non solo Valentina e Giulia sono persone che…

View original post 3.677 altre parole

Uomini che odiano le donne: il femminicidio dentro e fuori casa

 

foto 1

Festival dei diritti umani – Milano, 5 Maggio 2016

Quando ho trascritto la forte e indimenticabile testimonianza di Nadia Murad ho promesso che avrei trascritto anche l’incontro “Uomini che odiano le donne: Il femminicidio dentro e fuori casa”.

Ecco gli interventi estremamente interessanti di Sergio González Rodríguez, Sumaya Abdel Qader, Emilia Perassi e Lella Costa.

Conduce Danilo De Biasio, direttore esecutivo del Festival dei Diritti Umani:

Continua a leggere

“Parole, Parole, Parole” con Michela Murgia, Haidi Giuliani e Cecilia Strada – 01.07.2016

 

13592357_1335672216446945_7441805686109197498_n

Venerdì 1 luglio, a Genova in occasione dell’Incontro Nazionale di Emergency, c’è stato l’evento “Parole parole parole”, un incontro pubblico su pace e diritti con molte/i ospiti.

Trascrivo la spiegazione delle parole scelte da 3 donne, perché fanno riflettere ed è un bene di questi tempi, riflettere parlando di umanità.

Alla fine del pezzo trovate il video completo della serata.

Continua a leggere

Messaggi di Umanità a “NESSUNO ESCLUSO” – Genova 30.06.16 –  #diguerraedipace

guerra_pace

Il 30 giugno 2016 a Genova, in occasione della prima serata dell’Incontro Nazionale di Emergency, sono state dette delle cose davvero interessanti che ho ritenuto opportuno trascrivere.

Il primo a parlare è Yohannes, un ragazzo eritreo che è scappato dal suo paese e che racconta la sua esperienza.

Buona lettura 🙂

Alla fine dell’articolo trovate il video integrale della serata.

Continua a leggere

VEDO UMANI MA NON UMANITA’

11251870_1674492539507095_615298989_nQuesto è un articolo di denuncia, mi scuso in anticipo se verranno usate parole forti e poco educate, ma necessarie per capire a pieno cosa è successo sabato mattina scorso:

Maria, nome di fantasia, è una donna trans che non ha ancora terminato la sua transizione e che a livello fisico ha ancora caratteristiche maschili e abita in un quartiere periferico di Firenze.

Maria non dà noia a nessuno, fa la sua vita, e non ha mai creato problemi.

Maria sabato mattina decide di andare al bar sotto casa sua, e un uomo la aggredisce. Comincia a dirle cose volgari e pesanti, accusandola ingiustamente di crimini quali la pedofilia. Le parole dell’uomo sono state “te vai al mare a mostrare il pisello ai bambini, fai schifo!” e inizia a picchiarla pesantemente.

Fuori dal bar ognuno pensa a se, a parte una donna anziana, che ha già subito un infarto, che con tutto il suo coraggio cerca (a parole) di fermare l’uomo. La donna anziana comincia a urlare e l’uomo mentre picchia Maria cerca di giustificarsi con la donna.

L’uomo poi scappa lasciando Maria per terra, con il sangue alla testa.

Continua a leggere